Lampadari in casa shabby chic, quando illuminare è arredare

lampadari 1635930926

Un protagonista dell’arredamento è senza ombra di dubbio il lampadario, quando si decide lo stile della casa anche l’illuminazione deve rimanere in tema, vediamo come scegliere i lampadari di casa quando si sceglie lo shabby chic come tema generale.

Shabby chic, importanza dell’illuminazione

Dire shabby chic ci porta in un mondo fatto di colori dai toni pastello, con delle forme sinuose e tanti tanti cuori, perché tutto deve dare un tocco di romanticismo e far sentire a proprio agio chi entra nell’abitazione.

Quindi si può essere attenti in tutto quello che concerne l’arredamento, ma se non si da importanza all’illuminazione diventa impossibile rendere l’ambiente caldo e confortevole.
La scelta del lampadario è molto importante per restare nel tema e dare quel tocco di classe che non passa sicuramente inosservato. Il lampadario è un complemento che può dare luce ed eleganza, e se scelto male rischia di diventare un elemento di disturbo.

Non solo è importante per quanto riguarda il suo principale utilizzo, ovvero quello di illuminare, ma anche per completare tutto un progetto fatto di attenzione per l’arredamento.
Per lo stile shabby chic esistono delle bellissime riproduzioni di lampadari vintage, riadattati con colori dai toni pastello ed anche dei modelli innovativi con particolari di cristalli e materiali ricchi di richiami shabby chic come corde, iuta e materiali naturali.

Lampadari shabby chic dove trovarli

Scelto lo stile si deve trovare un lampadario, e dove acquistare è molto importante, non solo dal punto di vista del prezzo, ma per avere una gamma di modelli per ogni stile e trovare facilmente quello che si stava cercando.

La qualità è molto importante, infatti anche se non ci si pensa spesso, un lampadario ci accompagna per molti anni, dunque diventa necessario sia solido e soprattutto realizzato con materiale di pregio.
in pratica il giusto rapporto qualità prezzo è una fondamentale per la scelta di questo tipo di complementi d’arredo.

Se il prezzo è troppo basso fai attenzione ad acquistare, sicuramente le materie prime non sono le migliori ed è maggiore il rischio di poterti trovare dopo poco tempo a doverlo sostituire, con ulteriori spese e dovendo mettere in subbuglio la stanza per la sostituzione. Illuminazione è sinonimo di vita in casa, serenità e quindi questo potrebbe diventare un elemento di disturbo per tutta la famiglia.

In sunto trovate il giusto equilibrio tra: stile, qualità e prezzo, con queste tre caratteristiche avrete sicuramente il giusto lampadario per la vostra abitazione.
Di lampadari in stile shabby chic se ne trovano davvero in tutto il web, dai modelli con richiamo vintage come quelli con cristalli a goccia o quelli che richiamano lo stile mantenendo un aspetto moderno con cuori e richiami di colori shabby, ne trovi molti esempi sul sito lampadariweb, dove il rapporto qualità prezzo è ottimo, unito ad un’ampia scelta per permettere a tutti i clienti di ricevere direttamente a casa il lampadario che andrà a completare la casa dei loro sogni.

Stile shabby, quale illuminazione scegliere

Scelto il lampadario è bene anche comprendere poi quale sia la giusta luce per ogni stile e arredamento. Per quanto riguarda lo shabby diventa molto importante che vi sia una luce che si adatti alle diverse zone di casa ed anche alla luminosità che hanno i toni chiari e pastello che sono soliti di questo stile.

In cucina è importante che a luce sia fredda e quindi che la sensazione di luminosità sia intensa, non è necessario sia regolabile se la si usa solamente come zona giorno e quindi non si ha un living con anche un salotto annesso. In caso di zone giorno senza divisori la parte dove si può riposare sul divano a guardare la tv è importante abbia la possibilità di avere luce soffusa, anche giocando con dei decori luminosi per dare riposo agli occhi, proprio come per le zone notte.