Gestione dei trasporti efficiente: tutto quello che c’è da sapere per ridurre i costi e assicurare il miglior servizio

trasportatori 1644330431

Il settore dei trasporti, da alcuni anni a questa parte, ha visto un incremento delle sfide da affrontare per mantenersi efficiente e profittevole. In particolare, con il Covid che ha costretto in casa le persone gli acquisti online sono aumentati in maniera esponenziale, e con essi anche i costi di trasporto.

È per questo motivo quindi che le aziende del settore sono sempre alla ricerca di nuovi metodi per ottimizzare i lavori e ridurre i costi. Vediamo quali sono i principali.

Studiare e perfezionare i percorsi della flotta di trasporto

Per una gestione dei trasporti efficiente, la prima cosa da fare, è la progettazione dei percorsi e la programmazione delle spedizioni. Questa fase, se svolta al meglio, consente di risparmiare moltissimo in termini economici.

Per riuscirci, però, bisogna tenere in considerazione tutta una serie di variabili: infatti, il percorso da seguire non è necessariamente il più breve, ma il migliore.

Cosa si intende?

Il percorso migliore nella gestione dei trasporti è quello ottimizzato a livello di traffico, di incidenti o per la assenza di cantieri basandosi sia su dati storici che su dati in tempo reale. Questo rappresenta il principale metodo per garantire spedizioni affidabili e rapide, grazie anche all’applicazione delle tecnologie.

Ridimensionare la flotta di trasporto

Il numero di veicoli di cui un’impresa di trasporti è dotata può decretare l’effettiva gestione dei trasporti in maniera efficiente. Questo perché, in sostanza, dotarsi del giusto numero di automezzi permette di ridurre tutta una serie di costi, sia fissi che variabili, che alla lunga possono portare notevoli ricadute sul business.

Infatti, avere una flotta ottimizzata non per forza significa avere il maggior numero di veicoli possibile. Al contrario, può voler dire disporre di un numero di mezzi che consente flessibilità e affidabilità.

Nel panorama attuale, in cui la maggior parte delle transazioni coinvolge beni di piccole dimensioni, ciò che conta più del numero di veicoli è un altro elemento: l’ottimizzazione dei carichi.

Ottimizzare i carichi per una gestione dei trasporti efficace

Per tutti i motivi che abbiamo citato, una gestione dei trasporti efficace non può prescindere dallo svolgimento di un’attività fondamentale: l’ottimizzazione dei carichi. Ottimizzare i livelli di carico nei trasporti vuol dire fare in modo che per ogni singolo viaggio venga ridotta al minimo la possibilità di avere spazio inutilizzato nel veicolo.

Infatti, effettuare viaggi con carichi ridotti o che comunque non arrivano a saturare la massima capacità, provoca un aumento dei costi dato dal numero maggiore di viaggi che vengono effettuati. Quindi, anche se potrebbe sembrare banale, per ridurre i costi è importante pianificare le spedizioni per far in modo che riempiano il più possibile lo spazio a disposizione nella singola vettura.

Ovviamente, per svolgere al meglio questi processi è fondamentale considerare un altro aspetto saliente: la sempre maggiore spinta verso il digitale che sta travolgendo ogni settore.

Digitalizzare la supply chain

Al giorno d’oggi, sono pochi i settori che non subiscono le pressioni che il mondo digitale sta imponendo, contribuendo a modificare le regole del gioco economico e a formare nuovi standard competitivi. In questo rinnovato scenario, quindi, vediamo sempre più spesso aziende di ogni genere e dimensione passare a nuovi metodi di lavoro governati dalla tecnologia e dall’uso sapiente dei big data.

Con i dati digitali, chi si occupa di trasporti e logistica, è in grado di avere una visione chiara e consapevole di ogni singola operazione lungo la supply chain. Questo è consentito dall’aggiornamento dei dati in tempo reale e dall’eliminazione delle inefficienze dei processi manuali veicolati da strumenti cartacei.

Per fortuna, attualmente, la tecnologia consente di fare pianificazioni in maniera precisa e accurata per una gestione dei trasporti davvero efficiente. Infatti, esistono sul mercato diversi servizi che permettono alle imprese di trasporti di ottenere numerosi benefici in termini di ottimizzazione dei lavori e flessibilità nell’organizzazione dei processi.

Tra questi merita sicuramente una menzione il software ClaritySAT che è pensato e realizzato per automatizzare ogni fase del lavoro quotidiano nel settore dei trasporti, dalla presa in carico alla consegna: al sito www.gestionaletrasportatori.it è possibile conoscere i dettagli e i vantaggi principali di questo software che è sempre più utilizzato in questo settore.

In conclusione, quindi, si può racchiudere la strategia di gestione efficiente dei trasporti nell’ottimizzazione dei quattro punti analizzati finora: scelta del percorso ottimale, selezione corretta del numero di veicoli della flotta, ottimizzazione dei carichi e digitalizzazione della supply chain con l’aiuto di software ad hoc.