Com’è visitare la Grecia in questo momento

sailing boat 1593613 1920

Il 14 maggio, la Grecia ha riaperto i suoi confini ai turisti e solo pochi giorni fa ha revocato la maggior parte delle sue misure di blocco . Ora che l'estate è arrivata, potresti pianificare la tua vacanza sull'isola da un gateway degli Stati Uniti. Molti viaggiatori non vedono l'ora di visitare Atene, le isole o fare una crociera.

 

Cos’è necessario per entrare in Grecia

Per entrare in Grecia dal Regno Unito, dall'Unione Europea o dagli Stati Uniti, dovrai presentare un modulo di localizzazione passeggeri (PLF), compilato entro e non oltre le 23:59 (ora locale Grecia) del giorno prima dell'arrivo in Grecia, nonché uno dei seguenti :

  • Test per il COVID-19 negativo, effettuato entro il periodo di 72 ore prima dell'arrivo in Grecia; o

  • Un test rapido dell'antigene COVID-19 negativo da un laboratorio autorizzato, effettuato entro il periodo di 48 ore prima del volo programmato; o

  • Certificazione che attesti di aver completato le due vaccinazioni almeno 14 giorni prima del viaggio. I vaccini accettabili sono: Pfizer BioNtech, Moderna, Astra Zeneca/Oxford, Novavax, Johnson & Johnson/Janssen, Sinovac Biotech, Gamaleya (Sputnik), Cansino Biologics e Sinopharm;

  • Un certificato di guarigione dall'infezione da virus COVID-19 rilasciato da un'autorità pubblica o da un laboratorio certificato; o

  • Prova che il viaggiatore è risultato positivo al COVID-19 negli ultimi due-nove mesi. Ciò può essere dimostrato presentando un risultato positivo del test PCR molecolare o antigenico eseguito da un laboratorio autorizzato o un certificato medico che confermi che il titolare è risultato positivo al test dell'infezione da virus COVID-19.

I bambini di età pari o inferiore a 12 anni non sono tenuti a fornire alcun risultato di test, recupero o vaccinazione.

E ' fondamentale che si scarichi il vostro Green Passi. Non ti sarà permesso di salire a bordo del tuo volo se non lo hai completato nei tempi richiesti. Il modulo richiede solo pochi minuti per essere completato e ti verrà inviato un codice QR, che è facile da mostrare e scansionare quando richiesto.

All'arrivo in Grecia, c'era un normale controllo dell'immigrazione e un timbro sui passaporti. I passeggeri si sono quindi diretti alla sala ritiro bagagli. Prima di ritirare i bagagli, i viaggiatori sono stati indirizzati a un banco di screening COVID-19 dove è stato scansionato il codice QR del PLF e sono stati controllati i record di test, recupero o vaccinazione.

Non ho stampato nulla da presentare all'arrivo in Grecia e questo non ha causato alcun problema: tutto poteva essere facilmente letto dallo schermo del mio telefono.

È stato tutto molto semplice, piacevole ed efficiente, aiutato da così pochi passeggeri sul volo.

 

Cosa c'è di aperto e chiuso?

Era senza dubbio tranquillo sulle tre isole greche che ho visitato. Era ancora abbastanza presto nella stagione, anche alla fine di giugno. Luglio e agosto sono tradizionalmente i mesi più affollati dell'anno. Ho evitato di proposito Santorini e Mykonos, che mi aspettavo fossero le isole greche più trafficate in questo momento, e sono contento di aver scelto opzioni leggermente più tranquille.

Anche per giugno, però, la gente del posto ha ammesso che era molto più tranquillo del solito a causa della pandemia. Hanno notato che era più affollato rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, poiché giugno 2020 era ancora all'inizio della pandemia e più turisti sono rimasti lontani in mezzo a così tanta incertezza.

Kos ospita molti grandi resort all-inclusive e alcuni non avevano ancora aperto per la stagione a metà giugno, suggerendo una stagione breve preoccupante quest'anno poiché probabilmente chiuderanno di nuovo a settembre.

A Paros e Naxos, praticamente tutti gli hotel, i ristoranti, i bar, i caffè, i beach club e altri negozi erano aperti quando sono partito a fine giugno. Alcuni stavano aprendo per la prima volta quest'anno quando ho visitato.

Era molto tranquillo su tutte e tre le isole con molti grandi ristoranti stranamente vuoti. Non avrai assolutamente problemi a trovare un tavolo nei migliori ristoranti della città o un lettino in una posizione privilegiata su una bellissima spiaggia.

Non stavo cercando una vita notturna frenetica, ma ci sono bar aperti fino a tarda notte se è quello che stai cercando. I clienti sono incoraggiati a rimanere seduti e il personale fornisce il servizio al tavolo. C'è ancora un coprifuoco tra l'1:30 e le 5:00 del mattino. Non sono rimasto alzato così tardi per vedere quanto rigorosamente fosse applicato, anche se una notte ero nella città principale di Naxos subito dopo la mezzanotte e c'erano ancora molti bar e ristoranti aperti e gente che si aggira a quell'ora tarda.

 

Le mascherine sono necessarie in Grecia?

Non c'è più un obbligo legale di indossare una maschera all'aperto in Grecia. Con il caldo, ho mangiato ogni singolo pasto all'aperto in Grecia e la fine della regola delle "mascherine all'aperto" significava che potevo andare in un ristorante all'aperto, sedermi a un tavolo e godermi un pasto con tutto quel delizioso cibo greco senza indossare una maschera in qualsiasi momento, dato che era tutto all'aperto.

Se vai nella toilette durante la tua visita, dovresti indossare una maschera. Tutto il personale indossava maschere.

All'interno di supermercati, aeroporti, autobus e treni, è comunque obbligatorio indossare sempre la mascherina. Dato che in questo momento fa molto caldo in Grecia e l'aria condizionata sugli autobus di solito non viene accesa fino a quando non si accende il motore, consiglierei di salire sugli autobus il più tardi possibile in quanto è scomodo sedersi su un autobus caldo con una maschera prima del l'aria condizionata è accesa.

Se hai in mente di prenotare le vacanze in barca a vela in Grecia sappi che dovrai indossare la mascherina durante l’imbarco e lo sbarco. Quando però sei all’aperto potrai toglierla tranquillamente. Alcuni ristoranti hanno preso l'iniziativa di accettare meno clienti per distanziare socialmente i tavoli a diversi metri di distanza, mentre altri hanno stipato i tavoli vicini come farebbero normalmente. Il consenso sembrava essere che se sei all'aperto, non c'è bisogno di prendere le distanze socialmente in questo momento. 

Ricorda, trascorrerai la maggior parte del tuo tempo all'aperto in Grecia in questo momento.